È vero, rossoneri svantaggiati

«È originale sentir protestare una società che tempo fa, prima di calciopoli, invitava tutti ad accettare le decisioni arbitrali e dava dei prevenuti a chi sosteneva disparità di trattamento tra grandi e piccole. I tempi sono evidentemente cambiati. (...) E così come in passato abbiamo contestato un sistema evidentemente malato, così - mentre tutti contestano il contestatore Ancelotti - ci viene da dire che il Milan non ha tutti i torti. Anzi, ha proprio ragione. I rossoneri, in queste prime giornate, sono stati clamorosamente e oggettivamente svantaggiati».