Verona, aveva 114 anni Muore Venere Pizzinato: la più anziana d'Europa

Era la donna italiana più longeva di sempre. Ci lascia oggi Venere Pizzinato, 114 anni, testimonianza vivente dei cambiamenti occorsi nell'ultimo secolo

VERONA - Venere Pizzinato aveva 114 anni ed era la donna più anziana d'Europa. Nata nel 1896 ad Ala, Venere aveva vissuto entrambe le guerre mondiali ed era una delle poche superstiti del 19esimo secolo. Trasferitasi a Verona in giovane età, al seguito del padre, Venere aveva preso la cittadinanza italiana. Testimonianza vivente dei cambiamenti epocali che hanno attraversato il mondo nell'ultimo secolo, Venere era stata sposata a lungo con Isidoro Papo, italiano di origini ebree. La donna aveva vissuto da sfortunata protagonista il periodo delle leggi razziali, rifugiandosi a Nizza dopo il 1938 insieme all'allora fidanzato e ritornando in Italia solo al termine della seconda guerra mondiale. Trasferitasi a Milano, aveva vissuto lì con l'amore della sua vita, con cui era convolata a nozze in Francia, trasferendosi poi nuovamente a Verona nel 1964. Lo scorso 23 novembre Venere aveva compiuto 114 anni, conquistando la palma di donna italiana più longeva di sempre e aveva ricevuto gli auguri del Presidente Napolitano. Con la sua morte ci lascia un importante memoria storica dei nostri tempi.