A Verona con Draghi il congresso nazionale degli operatori finanziari

Da domani a domenica la tre giorni di Assiom Forex, con l'atteso intervento del governatore della Banca d'Italia. Al centro del dibattito i temi più importanti di economia e politica monetaria nazionale, europea e internazionale

Domani, venerdì 25 febbraio, sabato e domenica a Verona è in programma il 17esimo Congresso degli Operatori Finanziari, evento che vede coinvolta Assiom Forex (The Financial Markets Association of Italy - Associazione degli Operatori Finanziari), che rappresenta la più grande Associazione di operatori dei mercati a livello internazionale, contando oltre 1.500 soci. Sarà una tre giorni intensa, che culminerà con il discorso del Governatore della Banca d'Italia, Mario Draghi, previsto per la mattinata di sabato. Come di consuetudine, si tratterà del suo primo discorso ufficiale dell'anno e verterà sui più rilevanti temi di economia e di politica monetaria nazionale, europea e internazionale.
Domani e sabato pomeriggio verranno organizzati workshop su argomenti di attualità, con specifico riguardo a tematiche attinenti alla regolamentazione e all'operatività sui mercati finanziari; domenica mattina, in collaborazione con «Il Sole 24 Ore - Radiocor», verrà invece organizzata una interessante tavola rotonda con relatori di spicco (Pier Francesco Saviotti, Amministratore Delegato di Banco Popolare, Giuseppe Mussari Presidente Abi, Vittorio Conti, Commissario Consob, e Giampaolo Galli, Direttore Generale di Confindustria), sul tema «Società quotate e raccolta di capitali sui mercati».
Nel corso del pomeriggio di domani, si terrà il workshop Assiom Forex dal titolo «Liquidity coverage ratio, net stable funding ratio e Volcker rule: impatti operativi e strategici per le istituzioni finanziarie». I lavori, che prenderanno l'avvio con l'introduzione del presidente Giuseppe Attanà, saranno focalizzati sui provvedimenti che il Comitato di Basilea intende attuare per arginare il rischio liquidità e gli effetti che essi generano nell'ambito finanziario. Interverranno Luigi Federico Signorini (Capo del Servizio Supervisione Gruppi Bancari Banca d'Italia), Claudio Salini (Responsabile Divisione Mercati Consob), Marco Onado (Dipartimento di Finanza dell'Università Bocconi), René Karsenti (Presidente Icma) ed Andrea Resti (Dipartimento di Finanza dell'Università Bocconi).
Altro tema forte del Congresso sarà il mercato dei cambi. Nel corso del pomeriggio di sabato, tale argomento verrà difatti affrontato sotto diversi punti di vista: dal fenomeno del trading on line ai suoi effetti sul mercato, i movimenti di flussi di capitale e le loro conseguenze sulle politiche monetarie dei Paesi, la ricerca di un equilibrio stabile tra riforme finanziarie e politiche dei tassi.
Il Congresso si terrà presso VeronaFiere PalaExpo. Per informazioni sul programma e le modalità partecipazione, è possibile visitare il sito dell'evento: www.conassfin.it.