Verona scorpora gli immobili

Un’operazione che vale 720 milioni Emma Marcegaglia in consiglio gestione

da Milano

Il consiglio di sorveglianza di Banco Popolare ha nominato all’unanimità consigliere di gestione Emma Marcegaglia, amministratore delegato dell’omonimo gruppo e vice presidente di Confindustria. Con la nomina di Emma Marcegaglia viene reintegrata la composizione del consiglio di gestione dopo l’uscita per dimissioni di Divo Gronchi. Il nuovo consigliere possiede 8.960 azioni dell’istituto.
Intanto il banco popolare ha dato il via alla valorizzazione del patrimonio immobiliare. L’istituto ha deciso lo spin off a favore della controllata immobiliare Bpv di un ramo d’azienda rappresentato da un complesso di beni, strumentali e non, oltre a risorse e rapporti giuridici organizzati per la gestione del patrimonio immobiliare. Il valore economico del ramo d’azienda conferito è di 720 milioni di euro mentre i terreni e gli immobili conferiti sono valutati 319,8 milioni. L’operazione, afferma un comunicato, costituisce una prima fase del piano di razionalizzazione dell’intero patrimonio immobiliare del gruppo che prevede il conferimento di analoghi rami d’azienda.