Versace, serata stellare Prince in passerella «sfila» con la sua band

Annullato invece lo show all’Alcatraz

Paola Bulbarelli

La notizia che ha lasciato tutti a bocca aperta è stata quella che il concerto all’Alcatraz, Prince non lo farà più. Non c’è stata alcuna pressione, in questo senso, da parte della famiglia Versace e tanto meno di Donatella, l’amica che è riuscita a portarlo a Milano.
Era stata un’idea, brillantissima e accolta con il massimo entusiasmo, di alcuni discografici che, sapendolo a Milano, speravano in una sua performance. Tutto qui. Ci speravano tutti tanto che la corsa al biglietto era iniziata già di primo mattino. L’attesa era grande ed ovvio che la delusione sia stata così più grande quando si è appresa la decisione negativa: ma si cercherà in ogni modo di convincerlo a tornare. Prince comunque a Milano c’è arrivato davvero. Alla faccia di chi non ci credeva più. E’ atterrato a Malpensa ieri pomeriggio, direttamente da New York e non da solo ma con i ballerini e la sua band, un seguito di undici persone, sono arrivati direttamente da Minneapolis, città natale di Prince, e perciò con un altro volo.
Sono tutti nello stesso albergo, uno dei più lussuosi in pieno centro a Milano. Non si può dire sia stata una serata intensa ll loro: sono rimasti lì a riposare e a cenare. Questa mattina la rockstar invece avrà una agenda ricca di impegni: si comincia con l’incontro con Donatella Versace in Atelier per il fitting. Proverà gli abiti per i vari cambi: sia quelli che indosserà per sedere in prima fila alla sfilata sia quelli per il concerto. Donatella ha creato per lui pezzi speciali per eventi altrettanto speciali: parterre e concerto. Ma la mattinata non finisce qui. Prince e la stilista metteranno a punto insieme la musica della sfilata che lui ha creato appositamente. Si tratta di pezzi inediti mixati, che costituiranno il soundtrack del défilé.
Pranzeranno insieme e insieme si recheranno al Teatro Versace di Piazza Vetra, il nuovo tempio della maison della Medusa, dove è allestita la passerella. Sarà quindi Prince a inaugurare la location, ex teatro Alcione, ora dei Versace. Un ipotetico taglio del nastro che rimarrà nella storia. Dopo la sfilata Prince non si allontanerà dal teatro per almeno tre ore: il sound check dell'acustica e le prove richiedono il massimo dell’attenzione e Prince è metodico fino all’esasperazione. E finalmente per i pochi invitati arriveranno le fatidiche 22,30: a quell’ora inizierà il concerto di Prince che si esibirà in onore di Donatella Versace. La scaletta del concerto è top secret. Dopo il concerto la serata proseguirà con la musica del mitico dj del Bungalow 8 di New York, Coleman. Ma, di certo, tutti avranno ancora nel cuore le canzoni di Prince.