La versione di Camilleri: "Giuseppe Garibaldi? Era come Che Guevara"

Il padre di Montalbano riscrive la storia a modo suo: "L'eroe dei due mondi era come il Che, ma non commise errori". Comunismo e dittatura? No. "Guevara operò in un terreno poco fertile..."

Massì, sarà per via del colore. Quella camicia rossa lo deve aver abbagliato. Non c'è dubbio. Sull'eroe dei due mondi se ne sono sentite tante, ma questa è una novità. "Garibaldi è una sorta di Che Guevara", parola nientepopodimenoche di Andrea Camilleri. La spedizione dei Mille, "composta da gente di ogni parte della Penisola e anche da stranieri, è il gesto di guerra che ha dato concretamente inizio all’unità d’Italia. È un viaggio molto bello, a pensarci bene, perchè si tratta di 1.080 persone che s’imbarcano a Quarto su due navi, più o meno avventurosamente si riforniscono di carburante e di quello che serve, eludono la sorveglianza dei militari e arrivano a Marsala. Nella durata di un viaggio, in cui si parla poco l’italiano e molto il dialetto, questa gente eterogenea e raccogliticcia, animata però di uno spirito comune, diventa un esercito". Ineccepibile, una storia bellissima che lo scrittore racconta in un'intervista a cura di Roberto Riccardi contenuta nel libro Camicie rosse, storie nere, edito da Hobby & Work. E poi: "Guardando alla mitologia odierna si potrebbe considerarlo una sorta di Che Guevara, che però non commette il suo errore". Ah ecco, c'è un distinguo. "Cioè andare dove non c’è un terreno fertile. Garibaldi sceglie perfettamente il teatro in cui operare, la Sicilia". Secondo il padre di Montalbano la differenza tra il Che e Garibaldi è solo una questione insulare: la Sicilia va bene, Cuba un po' meno. Solo una questione di "sfiga", praticamente. Tutto qui, comunismo, dittature e guerriglia sanguinaria sono particolari irrilevanti. Il rosso dà alla testa. E pensare che la camicia era scarlatta solo per pedestri questioni economiche: l'eroe dei due mondi comprò a prezzo di saldo uno stock di tessuto rosso destinato ai saladeros, i macellai di Buenos Aires. Ora aspettiamo che qualcuno sostituisca al celebre "Obbedisco" il caraibico hasta l'unità siempre... Non si sa mai.