VERSO IL 20 LUGLIO

Cresce la paura, e scatta l’ora delle diffide. Mentre si avvicina la scadenza del 20 luglio, con i timori di nuovi scontri scatenati dai no global per «celebrare» il decennale del G8, la coincidenza con altre manifestazioni negli stessi giorni porta nuove preoccupazioni. In particolare il 23 luglio potrebbe essere organizzato un corteo Fincantieri. Forza Nuova chiede che almeno questo evento sia negato, intravvedendo gli estremi dell’«apologia di reato», per la quale gli avvocati sono pronti a far scattare le denunce.