Verso la fusione con HomeChoice

Tiscali Uk

Tiscali ha confermato l’esistenza di trattative con Video networks, società che opera sul mercato inglese con il marchio HomeChoice, per un possibile accordo tramite la propria controllata Tiscali Uk. Lo afferma un comunicato del gruppo sardo aggiungendo che sull’esito delle negoziazioni darà comunicazione al mercato a breve. Secondo indiscrezioni della stampa inglese, la controllata inglese di Tiscali sarebbe in trattativa per una fusione con Homechoice. Secondo una fonte interpellata dall’agenzia Reuters, un annuncio potrebbe arrivare già oggi; l’accordo si dovrebbe chiudere sulla base di una valorizzazione di HomeChoice di circa 100 milioni sterline, ovvero circa 148 milioni di euro. Tiscali e HomeChoice insieme darebbero vita a un gruppo da 500-700 milioni di sterline, ovvero 742 milioni-1,04 miliardi di euro. HomeChoice, controllata dall’ex Microsoft Chris Larson, è stata tra le prime società a offrire una tv attraverso la banda larga.