Vertenza amianto risolta con i voti di Pdl e Lega «Caro Burlando, c’è chi mantiene gli impegni»

(...) istituzionali della Repubblica italiana. Fatto sta che a fare il pieno è il centrodestra: «I fatti sono qui a testimoniare la serietà della maggioranza e la inconsistenza della sinistra che ormai riesce solo a gridare in un megafono per riuscire a farsi sentire» contestano i colleghi del centrodestra.
Risolta la vertenza amianto un’altra ne rimane in piedi: quella degli ex lavoratori del Cap. Scenderanno nuovamente in piazza questa mattina con un corteo da Palazzo San Giorgio in prefettura, dove si svolgerà un incontro col prefetto Anna Maria Cancellieri, i 400 pensionati dell’ex Consorzio Autonomo del Porto di Genova. L’altro ieri l’emendamento che avrebbe dovuto risolvere la controversia con l’Inps che ha riconteggiato le pensioni chiedendo arretrati per decine di migliaia di euro, è rimasto fuori dal testo del decreto incentivi approvato alla Camera. Lo ha annunciato Danilo Oliva, portavoce degli ex lavoratori del Cap: «Ripartiamo da zero -ha spiegato-. Ricominceremo subito con le nostre manifestazioni, per raggiungere il nostro obiettivo ci serve visibilità». Nessuna iniziativa clamorosa però, precisa Oliva: «eviteremo forme di lotta discutibili, cercando di creare meno disagi possibili, seguendo il consiglio delle nostre organizzazioni sindacali». «Il nostro obiettivo prioritario è arrivare a un nuovo provvedimento legislativo».
Sul necessario coinvolgimento dell’Autorità Portuale, Oliva precisa: «In tutta questa vicenda l’Autorità è rimasta nell’ombra. I loro uffici hanno fatto i nostri conteggi, e noi abbiamo scelto di andare in pensione in base a quei conti». Ma l’ultima stoccata i pensionati del Cap la riservano al deputato ligure che con la sua opposizione in commissione lavoro non ha permesso che la loro vertenza si risolvesse insieme a quella sull’amianto: «Prendiamo atto del fatto che una parte di chi si è impegnato per arrivare a una soluzione del problema di quei lavoratori non ha ritenuto giusto fare lo stesso per noi», frase chiara rivolta ad un deputato del centrodestra. Uno a uno, palla al centro. In Parlamento si continuerà a discutere, a Genova ad assistere alla protesta.