Vertici ottimisti: risultati 2009-2010 migliori delle stime

Finmeccanica vola in Borsa (+5,69%), all’indomani della trimestrale. Il vertice del gruppo - sempre prudente nelle previsioni - ritiene che il titolo sia sottovalutato del 25-30% ed è ottimista sul fatto che i risultati del 2009-2010 potranno superare le stime. Se la ripresa economica sarà all’inizio del 2010, ha detto il numero uno, Pier Francesco Guarguaglini, in occasione dell’assemblea dei soci, l’impatto della crisi sul gruppo sarà «abbastanza limitato». L’assemblea ha dato il via libera al bilancio 2008 (utile netto a 621 milioni, più 19% sul 2007) e alla distribuzione di un dividendo invariato a 41 centesimi per azione, che porterà nelle casse dell’azionista Tesoro (30,2%) poco meno di 70 milioni. Lo stacco della cedola sarà il 18 maggio.