Il vescovo di Pozzuoli: «Istituzioni responsabili»

È cominciata con una messa a due passi dalla discarica di Pianura la domenica dei napoletani. Il vescovo di Pozzuoli, Gennaro Pascarella, ieri ha detto la messa di fronte alla folla raccolta sotto una pioggia battente e ha lanciato un messaggio alle autorità: «C’è una responsabilità delle istituzioni a tutti i livelli: è intollerabile che a tutt’oggi non si riescano a intravedere vie d’uscita da una situazione che altre regioni hanno già brillantemente risolto». Il monsignore ha però invitato la popolazione a contribuire «attraverso la raccolta differenziata» e ha condannato «la violenza da ogni parte». Nel pomeriggio di ieri i cittadini di Quarto, Pianura e Pozzuoli si sono uniti in un corteo che ha attraversato le strade di Napoli, per protestare contro la riapertura della discarica di Contrada Pisani. In testa i bambini, in coda la gente che ha visto passare il corteo sotto casa e si è unita alla manifestazione, che si è ingrossata per le vie fino a raggiungere le cinquemila persone. Un nuovo appuntamento di protesta è fissato per oggi pomeriggio.