Tra le vetrine dell’outlet lo shopping si fa con gusto

Moda e sapori convoleranno a nozze sulle verdi colline di Serravalle Scrivia, sempre più candidate a divenire il crocevia dello shopping e ora del turismo enogastronomico fra Liguria, Piemonte e Lombardia. Questa la «mission» della prima edizione di «Shopping con gusto», mostra-mercato di prodotti tipici presentata oggi ai mass media presso il Golf Club «La Bollina» di Serravalle. Dal 15 al 17 maggio i più importanti chef e produttori del settore provenienti dalle tre regioni si ritroveranno al Serravalle Designer Outlet, pronti ad accogliere gli avventori con le loro prelibatezze. Oltre 40 espositori presenteranno le proprie eccellenze, vini, salumi, formaggi, molti dei quali contraddistinti dai marchi di qualità doc, dop, igp. Per citare solo alcuni dei prodotti più rinomati, si potranno degustare il salame Nobile di Giarolo, il formaggio Montebore, il vino Passito di Strevi o l'altrettanto delizioso Timorasso. Non solo. Come spiega Paolo Massobrio, tra i promotori dell'iniziativa, fondatore del «Club Papillon» e autore della celebre guida «Il Golosario», questa manifestazione ha l'obiettivo di porsi come un vero e proprio volano culturale e turistico per il territorio. «Mi sono sempre chiesto come preservare e incentivare l'amore per questa terra e per i suoi sapori genuini. Una delle risposte è il turismo enogastronomico», afferma Massobrio. «Del resto, è tornata di moda la vacanza in campagna, oggi solitamente affiancata e arricchita da grandi eventi culturali».
Non una fiera, una semplice esposizione di prodotti, dunque, quella proposta dagli organizzatori di «Shopping con gusto», ma una manifestazione chiamata ad interagire con il polo commerciale d'eccellenza dell'Outlet e ad attrarre un flusso ancora più alto di visitatori. «Un'operazione culturale che non è solo spettacolo, ma anche educazione alimentare, ad esempio», prosegue Massobrio. Tra i principali intrattenimenti della tre giorni dell'«outlet del gusto», infatti, si segnalano quelli per i bambini - tra cui gli studenti delle scuole primarie dei comuni limitrofi - che saranno animati dalla nutrizionista Paola Reverso. «Ti preparo la colazione», «Ti cucino lo spuntino», «Mani in pasta», tre diversi momenti, tre lezioni a tema per insegnare ai giovanissimi apprendisti cuochi a cucinare, rispettivamente, muesli, focaccia e pasta fresca. Anche gli adulti potranno cimentarsi nella preparazione di piatti genuini, illustrata da maestri dei fornelli come Beppe Sardi del ristorante «Il Grappolo» di Alessandria, Fausto Scola dell'omonimo locale di Castelbianco (Sv), Matteo Scibilia dell'«Osteria della Buona Condotta» di Ornago (Mb). Squisiti laboratori in pillole, non solo culinari. Per gli appassionati del giardinaggio domestico abbinato alla cucina, l'esperto Maurizio Lega curerà il seminario «L'orto sul balcone», dedicato all'arte di coltivare le verdure in piccoli spazi.
Daniela Bricola, direttrice di Serravalle Designer Outlet, auspica che questa nuovo momento di aggregazione bissi il successo della «Festa del cioccolato» e avvicini definitivamente la filiera del lusso a quella del gusto: «Shopping con gusto favorirà la nascita di un "fil rouge" d'eccezione tra i grandi nomi della moda che popolano l'outlet di Serravalle e quelli dell'enogastronomia dei territori circostanti, con rimandi vicendevoli che coinvolgeranno l'intero Centro». Un altro passo, un altro modo fantasioso e di qualità per reagire e sfidare l'attuale contrazione dei consumi. «Nonostante la crisi - conclude la Bricola - stiamo aumentando i nostri investimenti, testimoniati anche dalla recente costituzione di uno speciale servizio navetta per i clienti, che collega Genova a Serravalle».
Dulcis in fundo, non poteva mancare la ciliegina sulla torta. Tutti i visitatori della manifestazione nati nei giorni 15, 16 o 17 maggio, recandosi presso l'ufficio informazioni dell'Outlet - muniti di un documento d'identità - riceveranno in dono per il loro compleanno la «Guida Critica Golosa» o il «Golosario».