Vetro e acciaio per lo stadio del tennis

La colata di cemento che avrebbe stravolto l’equilibrio del Foro Italico non ci sarà: lo stadio destinato a ospitare gli Internazionali di tennis del 2009 sarà realizzato con una struttura «leggera» in vetro e acciaio, che successivamente potrà addirittura essere smontata. È quanto spiega in una intervista a Il Giornale Fabio Rampelli, deputato del Pdl, architetto ed ex olimpionico di nuoto. La decisione è stata presa, di concerto, dal Coni, dal Comune di Roma e dalla Federazione italiana del tennis. Poi, grazie ai fondi che arriveranno in occasione del 150° anniversario dell’unità d’Italia, saranno restaurati la Casa della Scherma e l’Ostello della gioventù.
46