Vettura contro il ponte Tre studenti feriti

Carate, discesa di Via Cavour, frazione Agliate, 1,30 dell’altra notte. Uno schianto sveglia gli abitanti del quartiere. Una Fiat Punto è piombata contro il parapetto che delimita il ponte sopra il Lambro. Qualcuno chiama il 118, scattano immediatamente i soccorsi. Dieci minuti dopo, i tre ragazzi a bordo dell’utilitaria sono al pronto soccorso degli ospedali di Monza, Giussano e Carate. La studentessa di Desio, 17 anni, che viaggiava a fianco del conducente, è in condizioni gravissime, i dottori decidono di ricoverarla in terapia intensiva, la sua prognosi è riservata a causa delle numerose ferite. È andata meglio al 19enne di Seveso che era alla guida: salvo complicazioni se la caverà in una decina di giorni, così come l’amico 17enne di Varedo. I ragazzi dopo aver trascorso la serata in un locale della zona stavano rientrando a casa quando forse per l’elevata velocità e per via della pioggia, l’auto è sfuggita di mano al neopatentato. Poi è piombata conto la barriera di cemento: l’urto è stato violentissimo. La Fiat è schizzata verso la barriera opposta ed è rimbalzata in mezzo alla strada: un ammasso di rottami. Sul posto per i rilievi è arrivata la Polizia Stradale di Seregno, che dovrà ricostruire la successione del violento impatto. Solo il caso ha impedito che la Punto precipitasse nel fiume.