Vi prego, bocciate quella «prof» per i disastri che fa

(...) La criticità in cui versa la città di Genova è evidente a tutti, il degrado della città lo vedono tutti cerchi di evidenziare il più possibile tutto ciò che viene puntualmente trascurato da questa amministrazione, sia la voce critica dei genovesi che sono stanchi di subire dichiarazioni ad effetto ma nella sostanza nulla! Aumentano i prezzi dei taxi e non si sente una protesta che faccia sì che gli aumenti vengano pagati sempre dalle stesse persone, ovvero coloro che magari hanno necessità di usufruire di questo mezzo per urgenze o per reali necessità.
La viabilità di Genova è sempre peggio. E allora Caro Direttore meno incenso alla «Sindaca» e più critica ed evidenziazione di quanto non va bene per il bene di tutta la comunità dei cittadini di Genova.
Siamo arrivati ai compromessi per il centro storico con le «lucciole» che presidiano il territorio con un accordo con il Comune. Dove arriveremo. Non abbiamo bisogno a Genova di insegnanti che «bacchettano» il comportamento dei cittadini. Abbiamo bisogno di amministratori seri e capaci, rispettosi delle necessità dei cittadini, che sono veramente tante.
Si faccia un bel giro per la città e vedrà che le sue «sviolinate alla sindaco» sono del tutto gratuite. Grazie per l'ospitalità, non me ne voglia suo affezionato lettore.