Vi raccontiamo com'era Indro

A cento anni dalla nascita di Indro Montanelli, fondatore e direttore del <em>Giornale</em>, lo ricordano quelli che hanno lavorato con lui: vicedirettori, inviati, ex ragazzi di bottega e segretari addetti al brodino...

Milano - A cento anni dalla nascita di Indro Montanelli, fondatore e direttore del Giornale, lo ricordano quelli che hanno lavorato con lui: vicedirettori, inviati, ex ragazzi di bottega e segretari e segretari addetti al brodino. Per celebrare il grande giornalista mostre, convegni e un francobollo. Leggi le testimonianze...

 

- Il vero Montanelli di Mario Cervi

- Il Montanelli dei bugiardi - di Paolo Granzotto 

- Quel giorno davanti a Indro - di Alberto Taliani 

- Quando con una sillaba trasformò un editoriale da rifare in uno perfetto di Guido Paglia 

- Mi nominò inviato in ascensore di Luciano Gulli

- Tutti davanti alla tv per Italia-Brasile mentre Bettiza chiedeva: che succede? di Massimo Bertarelli 

- Su Moro mi disse: "Parlane come se fosse vivo..." di Livio Caputo

- Mi aiutò a salvare un caro amico dall'eroina di Franco Ordine

- Quel brodino liofilizzato era un incubo di Maurizio Acerbi

- Fucecchio, un libro e l'ufficio-tempio di Daniele Abbiati

- E dopo sei anni mi chiese: chi sei? di Giacomo Bonessa