Viaggi in Svizzera firmato un accordo

Un patto, più 1,3 milioni di euro, per favorire il turismo tra Lombardia e Svizzera. La giunta del Pirellone ha approvato, su proposta dell’assessore alla Cooperazione Massimo Corsaro, il bando di iniziativa comunitaria che coinvolge le province di Como, Lecco, Sondrio, Varese e il Paese elvetico. L’obiettivo è lo sviluppo del turismo. «Molteplici le finalità del bando - spiegano dagli uffici della Regione -. Intanto, potenziare e promuovere l’organizzazione dell’offerta turistica. Poi valorizzare le località minori e favorire forme di turismo alternativo e ampliare l’offerta di attività sportive e ricreative».
Il programma si rivolge ad associazioni, operatori turistici, singoli e associati, società, consorzi che possono chiedere contributi compresi tra i 100 e i 500mila euro. Le richieste possono essere formulate entro il 10 ottobre e verranno analizzate in collaborazione con l’assessorato allo Sport.