Viaggio alle origini del genio di Auguste Rodin

Raccolti a Palazzo Leone da Perego 26 disegni, 65 sculture e 19 dipinti inediti, oltre a lettere, foto e documenti che indagano gli anni della formazione del francese Auguste Rodin (1840-1917), dal 1864 fino alla progettazione per la «Porta dell’Inferno» realizzata nel 1884. Cinque sezioni, per un percorso che offre i suoi capolavori assoluti: il «Pensatore», il «Bacio», il «Giovanni Battista», l’«Uomo dal naso rotto». Da oggi al 20 marzo. Info: tel. 0243353522; www.mostrarodin.it.