Viaggio maledetto in autostop La morte in Turchia

Giuseppina Pasqualino di Marineo, 34 anni, in arte Pippa Bacca, era un’artista e fotografa con la passione per le performance live, da vivere cioè in prima persona. L’ultima impresa, un viaggio da compiere interamente in autostop da Milano a Gerusalemme, in abito da sposa. L’avventura di Pippa finisce però drammaticamente in Turchia, nei pressi di Istanbul, probabilmente il 31 marzo scorso. Qui un uomo la accoglie a bordo del suo camion, poi la violenta e infine le toglie la vita strangolandola. Il corpo della povera artista verrà trovato soltanto dopo due settimane, con la confessione dello stesso assassino.