Viaggio nella Foresta Nera

La Foresta Nera si trasferisce a Camogli. Con l’Avvento si entra nel tempo di Natale, periodo in cui in Europa si incominciano ad intravedere strade illuminate, festoni alle vetrine e in certi quartieri delle grandi e piccole città, delle piccole casette di legno cove vengono esposti i prodotti tipici locali. Nella Foresta Nera il fascino dei mercatini è ancora più forte, in quanto sono circondati da enormi abeti imbiancati dove la luce delle luna fa risplendere tutto intorno e sostituisce le migliaia di luci natalizie.
Un piccolo assaggio di questo fascino nordico sarà domani a Camogli dalle 9.30 alle 18 grazie al lavoro di alcuni componenti dell’associazione «Amici di Camogli» che arrivano direttamente da Tuningen, la piccola città della Foresta Nera gemellata da 8 anni con Camogli. L’associazione «Amici di Camogli» di Tuningen proporrà ai visitatori del piccolo stand gastronomico i prodotti tipici tedeschi: wurstel, birra della Foresta nera e i docetti natalizi tipici di Tuningen. Il ricavato della giornata sarà devoluto in beneficenza.
Ma non è tutto. La festa per gli appassionati di prelibatezze, a Camogli comincia oggi. Una sfida dei cinque sensi, un turbinio di profumi e di colori, di sapori familiari, ma anche nuovi e inaspettati: tutto questo e molto di più è il «Mercatino dei sapori e delle tradizioni», che si svolge dalle 9 alle 20. L’evento è ideato e gestito dall’Assessorato alle Attività Produttive, in collaborazione con l’«Associazione Nazionale La Compagnia dei Sapori» e si svolge in via della Repubblica. Camogli si trasformerà in una mappa del gusto con i prodotti tipici della Liguria, ma anche di tutte le regioni vicine, Basso Piemonte, Toscana e prodotti dell’Alta Versilia.
Tra i prodotti tipici presenti alla mostra-mercato di Camogli ci saranno miele, nettare di frutti di bosco e marmellate biologiche, vini doc liguri del Tigullio e distillati delle Cinque Terre, un caseificio della Valtrebbia filerà al momento gustosissime mozzarelle.