Un viaggio da sfogliare fra le credenze «nere»

Il libro s’intitola Afrozapping (Feltrinelli, pp.232, 14 euro) e viene presentato oggi a Milano dall’autore Sergio Ramazzotti insieme a Giovanni Pacchiano. Protagonisti di questo viaggio non sono i luoghi, ma le idee, le parole, i fatti e le credenze del vasto mondo degli africani. Per le fonti, Ramazzotti si affida alle pagine di cronaca nera dei giornali locali e al sentito dire. Quello che emerge è un vero e proprio zapping tra aneddoti e racconti, che restituisce l’immagine di un’Africa caotica, disperata, e cruenta, ma anche magica, generosa e colorata. E soprattutto vera. Inoltre, temi come le guerre interetniche, le giunte militari, le lotte per il controllo delle materie prime, l’Aids e la prostituzione, il conflitto tra cristiani, animisti e musulmani, vengono osservati da un punto di vista inedito. Un viaggio insomma in un'Africa che oscilla tra il post-moderno e il medioevale, popolata da troppi furbi e da troppi ingenui, come nei racconti di Boccaccio. Info: domani, ore 18, presso la Feltrinelli, corso Buenos Aires, 33. Tel. 02-2023361.