Un viale per Di Nella

Porterà il nome di Paolo Di Nella un viale all’interno del Parco di Villa Chigi. Sarà dedicato al giovane militante del Fronte della gioventù aggredito il 2 febbraio di ventidue anni fa a viale Libia mentre attaccava manifesti con un’amica, colpito in testa con spranghe di ferro e morto dopo sette giorni di agonia. «La giunta capitolina ha approvato lo scorso 27 luglio una delibera che dispone l’intitolazione di un viale interno del parco di Villa Chigi (II municipio) a Paolo Di Nella - comunica Luca Malcotti, consigliere comunale di Alleanza nazionale -. Esprimo una grande soddisfazione per la decisione della giunta e per il fatto che il sindaco abbia onorato l’impegno preso qualche mese fa davanti ai genitori di Paolo Di Nella. Nel 2002 raccogliemmo e consegnammo al Comune oltre tremila firme di cittadini che chiedevano proprio questo. La memoria di Paolo Di Nella, giovane militante del Fronte della gioventù e del Msi ucciso nel 1983 poco distante dalla Villa, viene così riconsegnata a tutta la città e non appartiene più solamente a una parte politica; è un fatto importantissimo e, sebbene nulla possa cancellare tutto quello che è successo, si tratta di un gesto che serve a lenire anche la rabbia per il fatto che il suo assassinio, a distanza di oltre due decenni, sia rimasto impunito».