Vibrisselibri, dal web alla carta stampata

Giulio Mozzi aveva ragione. Lo scorso novembre, alla presentazione di Vibrisselibri, disse che ci sarabbe voluto un anno di tempo per vedere i risultati del suo lavoro. E ora ecco raggiunto lo scopo, con qualche mese di anticipo. Vibrisselibri è una casa editrice «anfibia», metà editore e metà agenzia letteraria, nata per pungolare gli editori tradizionali. Circa otto mesi fa, Giulio Mozzi ha messo in rete, disponibili gratuitamente in formato pdf sul sito www.vibrisselibri.net, cinque libri. Due di questi, ora, imboccheranno la via della carta. A fine gennaio il romanzo Tana per la bambina con i capelli a ombrellone, di Monica Viola, sarà infatti edito da Rizzoli; mentre la casa editrice Il Maestrale pubblicherà il saggio Una tragedia negata. Il racconto degli anni di piombo nella narrativa italiana, di Demetrio Paolin. Per il romanzo di Monica Viola, inoltre, Vibrisselibri ha lanciato la novità del booktrailer: un trailer on line consultabile su youtube.