Il vice di Obama: «Assange è un terrorista tecnologico»

Washington Il ministero della Giustizia statunitense sta cercando ogni via legale per perseguire Julian Assange. Lo ha affermato il vice presidente statunitense, Joe Biden. «Il ministero della Giustizia sta cercando di capire se Assange ha cospirato con un militare americano per mettere le mani sui documenti segreti», ha sottolineato Biden nel corso della trasmissione «Meet the Press» sul canale Nbc. «Questo uomo ha fatto cose che hanno messo in pericolo la vita e il lavoro di molte persone nel mondo. Ha reso più complicati i rapporti con i nostri alleati e i nostri amici», ha aggiunto Biden, che ha definito Julian Assange «terrorista high-tech».
Il militare Usa di cui parla Biden è Bradley Manning, 22 anni, sospettato di avere trasmesso migliaia di documenti riservati al sito Internet. Con questa imputazione, Assange potrebbe essere perseguito anche per attentato alla sicurezza nazionale.