Il vice di Olmert: si vota a novembre

Washington. Per il vice premier israeliano Haim Ramon, uno dei più stretti collaboratori del premier Ehud Olmert, le elezioni anticipate si terranno entro le fine dell’anno, quasi certamente a novembre. Olmert è coinvolto in un nuovo guaio giudiziario. Il premier è sospettato di aver ricevuto per 15 anni fondi illegali da un finanziere americano di nome Morris Talansky.Ramon, che si trova a Washington, ha detto che israeliani e palestinesi dovrebbero rendere pubbliche le intese finora raggiunte quando Olmert è ancora in carica, e prima che il presidente Bush lasci la Casa Bianca.