«Vicenda che va oltre le speculazioni politiche»

Egregio direttore, la strumentalizzazione che, da un estremo all’altro dell’arco costituzionale, viene fatta del video che riprende gli ultimi istanti, di vita di Fabrizio Quattrocchi è indice della pochezza di una classe politica già entrata in campagna elettorale.
È necessario a questo punto segnare uno spartiacque tra interessi partitici e la vita e la morte della guardia privata genovese. Forse è quel «Vi faccio vedere come muore un italiano» che ha solleticato la fantasia di molti politici.
Salvo che l’italianità di Quattrocchi di fatto non è quella sicuramente di molti che si amano definirsi nella sua maniera! Fabrizio Quattrocchi è un uomo che merita rispetto, onore, che ha avuto il coraggio di sfidare fino all’ultimo coloro che lo hanno ucciso.
Tutto ciò cancella la polemica sulla parola «mercenario» anche se aveva messo le sue competenze a disposizione di un paese straniero invasore ad un paese ... e sovrano.
Con la stima di sempre