La vicenda La colpa? Un articolo sul pm Boccassini

La «colpa» di Anna Maria Greco? Avere fatto il suo dovere di cronista. Anche se la notizia riguardava una toga «intoccabile», Ilda Boccassini. L’articolo all’origine dell’inchiesta romana e della perquisizione subìta dalla giornalista risale allo scorso 27 gennaio. «Amori privati della Boccassini», ha titolato Il Giornale in prima pagina. L’articolo dava conto di un procedimento disciplinare del 1982 a carico del pm Boccassini. Ilda, allora giovane pm, era stata sorpresa in «atteggiamenti amorosi» con un giornalista, e per questo il Csm aveva aperto un fascicolo nei suoi confronti, poi archiviato. La Boccassini all’epoca aveva rivendicato il diritto alla riservatezza della sfera privata. Quella stessa riservatezza che oggi viene calpestata per il premier. Ad additare il consigliere del Csm Matteo Brigandì come fonte era stata, il giorno dopo lo scoop, Liana Milella su Repubblica. Martedì il blitz dei carabinieri a casa della Greco e alla redazione romana del Giornale.