Il vicepresidente Suleiman: "Trattiamo con tutte le parti"

Il vicepresidente Omar Suleiman ha proposto ieri sera, nel corso di un discorso trasmesso dalla televisione di Stato egiziana, l’apertura del dialogo «con tutti i partiti nazionali» per concordare modifiche costituzionali e legislative. Suleiman ha specificato che è stato il presidente Mubarak a dargli indicazioni in questo senso chiedendo di indicare «un calendario ben preciso». Il vicepresidente ha aggiunto che il governo intende affrontare «prima possibile le priorità come la lotta alla disoccupazione, alla povertà e alla corruzione e raggiungere l’obiettivo dell’equilibrio tra i salari e i prezzi».