IL VICESINDACO

Il Comune prende tempo sulla moschea: «Non si riescono a individuare spazi e luoghi in tempi brevissimi quindi adesso la comunità di viale Jenner è in una situazione transitoria che è stata concordata con loro, intanto stiamo stendendo un dialogo condiviso, con diritti ma anche regole, una fase molto costruttiva: non è un problema solo di spazi ma di modo stare nella città, e su questo siamo molto avanti». Così il vicesindaco Maria Grazia Guida al Forum delle religioni. Fino al 6 gennaio al Palasharp la comunità oggi prega in un tendone . Poi, ha spiegato Guida - tutto «dipende da quando Togni ci restituisce la struttura e dalle condizioni in cui la troviamo».
«Stiamo insieme cercando le soluzioni».