Vicina una soluzione per la crisi del gas

Minsk pagherà il debito da 460 milioni di dollari per le forniture di gas inviate da Gazprom nella prima metà del 2007 nei prossimi giorni. «Oggi ho dato ordine di prendere il denaro dalle nostre riserve e di pagare i 460 milioni di dollari», ha detto il presidente bielorusso Aleksandr Lukashenko. Per Gazprom «le dichiarazioni giunte da Minsk sono affidabili» e secondo il portavoce del gruppo Sergei Kuprianov, contattato da Apcom, si attende a breve a Mosca «una delegazione di Beltransgaz» per discutere possibili soluzioni sul pagamento del debito bielorusso.