Vicini e Ottoz ai funerali di Rava

Torino. Si sono svolti ieri a Torino i funerali di Pietro Rava, l'ultimo superstite della nazionale azzurra campione del mondo nel 1938, scomparso domenica all'età di 90 anni. Accanto alla moglie e alla figlia, nella Chiesa di Santa Teresa del Bambin Gesù, c'erano diversi esponenti del mondo sportivo. Per la Federcalcio c'era Azeglio Vicini, ex ct dell'Italia e presidente dell'Associazione Allenatori, mentre per il Coni era presente Eddy Ottoz, ex campione di atletica leggera membro della Giunta Nazionale. La Juventus, squadra in cui Rava ha militato per 16 anni, ha inviato il picchetto d'onore della Primavera e una maglia bianconera con il numero 3 posta sulla bara. Alla cerimonia c'era anche Alberto Pozzo, figlio del ct della nazionale di Rava.