In un video il blitz per liberare 18 scimmie

Gli animalisti hanno colpito ancora, lasciando tanto di biglietto da visita. Dopo il blitz del Fla, il Fronte di liberazione animali, che nella notte tra lunedì e martedì ha liberato 18 macachi e un centinaio di topolini dalle gabbie di una ditta che si occupa di servizi in ambito farmaceutico, arrivano le prove. È stato recapitato ieri, infatti, dell’agenzia di stampa Ansa il filmato che riprende gli animalisti mentre aprono le gabbie degli animali. Allegata alla cassetta e a un cd un volantino che spiega le varie fasi dell’incursione.
«Attraverso una fessura nel locale del sistema di aerazione, abbiamo trovato accesso al sottotetto - si legge nel documento -. Sollevando porzioni di controsoffitto e utilizzando una scala ci siamo trovati nelle stanze in cui vengono allevati gli animali, da qui ci siamo messi al lavoro per portarne via il più possibile, Prendere i documenti e distruggere i macchinari».
I filmati sono stati visionati dagli agenti della Digos, che hanno aperto un’inchiesta sul caso.