Il video che svela gli affari di Ezio Mauro, direttore di "Repubblica"

Nel filmato, Franco Bechis, allora direttore
de "Il Tempo", telefona ad Alberto Grotti - ex vicepresidente dell'Eni - che gli spiega l'affare degli
assegni in nero del giornalista per l'acquisto di un attico ai Parioli. <strong><a href="video.pic1?ID=casa_ezio_mauro">Guarda il video</a></strong>

Milano - Nel filmato Franco Bechis, allora direttore de "Il Tempo", telefona ad Alberto Grotti che gli spiega l'affare degli assegni in nero di Ezio Mauro per l'acquisto di una casa. Guarda il video.

Chi è Grotti Ex vicepresidente dell'Eni e fedelissimo di Arnaldo Forlani, finì nei guai a causa di Tangentopoli per la vicenda Enimont. Uscito dal carcere lesse un articolo scritto da Repubblica e decise di fare causa al quotidiano. Poiché non aveva abbastanza soldi decise di vendere un attico che aveva ai Parioli, a Roma. A comprarla fu Ezio Mauro, direttore di Repubblica.

L'attico ai Parioli La casa valeva 2,150 miliardi di lire (siamo nel 2000). Mauro pagò buona parte del prezzo ma poi chiese - e ottenne - di saldare i restanti 850 milioni di lire in nero, cioè senza dichiararli negli atti ufficiali, pagando con una serie di assegni da 20 milioni ciascuno (uno da 10). Grotti sostiene di non aver mai più visto quegli 850 milioni e, proprio per questo, chiamò in giudizio Mauro.

Leggi il commento di Giancarlo Perna: "Chi è Ezio Mauro, il direttore di Repubblica che fa il moralista"