Video conferma: saudita il ventesimo kamikaze dell’11/9

Ormai non sembrano esserci più dubbi. Sarebbe il saudita Fawaz Al Nashimi, noto anche con il nome di Turki bin Fuheid Al Muteiry, il presunto «ventesimo dirottatore» del commando terrorista autore degli attacchi dell'11 settembre 2001. Lo rivela un nuovo video di Al Qaida, della durata totale di 54 minuti, ottenuto dalla «IntelCenter», un'agenzia privata della Virginia specializzata in operazioni di sicurezza che lavora come contractor per il governo statunitense. Il filmato afferma che Al Nashimi era stato scelto per entrare a far parte del gruppo di terroristi che la mattina dell'11 settembre dirottò il volo «United 93», precipitato in Pennsylvania in una zona disabitata, senza colpire l'obiettivo prestabilito (probabilmente la Casa Bianca) in seguito alla rivolta dei passeggeri a bordo. Nel video si vede chiaramente il terrorista che, in un breve discorso, giustifica gli attacchi contro l’Occidente. Il saudita non riuscì a farsi assegnare la missione e fu escluso dal ruolo di «quinto dirottatore» del volo «United 93». Al Muteiry è anche responsabile dello sgozzamento del cuoco italiano Antonio Amato e altri 21 ostaggi, durante l'assalto al centro residenziale Oasis della cittadella petrolifera saudita Al Khobar. Al Nashimi è stato ucciso nel giugno 2004 in uno scontro a fuoco con le forze di sicurezza saudite. Gli esperti statunitensi dell'antiterrorismo non hanno potuto confermare l'autenticità del video e le informazioni in esso contenute.