Un video delle Iene smaschera la doppia morale "Prostituta minorenne? Va bene lo stesso..."

Ancora un ideo choc delle <em>Iene. </em>Una ragazza travestita da minorenne (sostiene di avere 16 anni) adesca clienti su un marciapiede di Milano in pieno giorno: su 20 &quot;clienti&quot; che si fermano solo 4 si rifiutano farla salire in macchina perché è minorenne. <strong><a href="http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/219499/viviani-prostitut... target="_blank">GUARDA IL VIDEO 
</a></strong>

Due pesi e due misure. Le Iene smascherano la doppia morale degli italiani con un servizio-choc andato in onda ieri sera su Italia Uno. (GUARDA IL VIDEO) La scena è questa: una ragazza sul ciglio della strada lungo la criconvallazione di Milano. E' pieno giorno. Stivali alti, gonna corta, chioma biona e sorriso brillante. C'è poco margine di interpretazione, anche per un automobilista che passa a 50 chilometri orari: è una prostituta. In molti si fermano e si fanno avanti con delle proposte. Economiche, ovviamente. La ragazza è travestita da prostituta e, per di più, sostiene di essere minorenne. Quando i "clienti" si avvicinano lei, sorridendo con malizia, ammette candidamente di avere sedici anni: "E' un brutto periodo per me e sono costretta a fare questo lavoro. Ho anche abbassato i prezzi". La reazione degli automobilisti? Su 20 uomini, solo quattro si sono tirati indietro. Tutti gli altri hanno (avrebbero) accettato. L'ennesimo video choc delle Iene che squarcia il velo si una realtà molto diffusa.