Video pedofili, indagato il padre di Tommy

Paolo Onofri - il padre del piccolo Tommaso, rapito nove giorni fa nella sua abitazione di Casalbaroncolo (Parma) - è indagato per possesso di materiale pedopornografico. Durante i primi giorni di indagine sono stati scoperti 391 documenti informatici contenenti soprattutto brevi filmini, come dei trailer, di fattura amatoriale, scaricati dalla rete. Il padre di Tommy si è difeso sostenendo che stava «raccogliendo quel materiale per poi sporgere una denuncia». Gli inquirenti sembrano comunque privilegiare la pista del riciclaggio, che potrebbe essere «concreta».