Videochiamate: il telefono, la tua faccia

Solo un decennio fa la video-chiamata era roba da fantascienza. Oggi non solo è l’elemento distintivo dei dispositivi Umts, ma diventa una concreta realtà di comunicazione anche con il telefono di casa. Per usare il nuovo Videotelefono è sufficiente connettere l’apparecchio alla normale linea telefonica oppure direttamente al modem ADSL predisposto. La videochiamata, in entrambi i casi, può essere avviata dal chiamante, premendo un solo tasto, durante una conversazione telefonica, verso tutti i numeri nazionali di rete fissa Telecom Italia, purché dotati di un apparecchio analogo, oppure verso i telefonini Tim Umts in copertura 3G ed abilitati al servizio di videochiamata. La qualità delle immagini utilizzando la linea a banda larga è pienamente soddisfacente: chiara, nitida, senza effetti scia e stabile. Il costo è però piuttosto selettivo 169,90 euro (259,90 la coppia), più i prezzi per le videochiamate: 6 centesimi di euro/minuto per le videochiamate su rete fissa e di 90 centesimi di euro/minuto per quelle verso i cellulari Tim. Una webcam insomma costa meno.