Videochoc per i delegati Una bimba urlante vaga disperata tra le catastrofi ecologiche

Una bambina che urla in maniera straziante, svegliata mentre dormiva abbracciata al suo peluche per trovarsi in mezzo alle peggiori catastrofi naturali. È un video-choc quello che ha scosso i leader e i delegati dei circa 200 Paesi presenti al vertice di Copenaghen in avvio dei lavori. Il cortometraggio è stato proiettato su un gigantesco schermo e mostra una bambina catapultata con il suo lettino in un deserto arido per poi essere travolta da onde gigantesche. Le urla della bimba vengono interrotte solo quando la ragazzina si ritrova davanti a una schermata internet dove scorrono le immagini della Conferenza con Ban Ki-Moon e il premio Nobel Rajendra Pachauri che mettono in guardia dalle catastrofi che attendono l’umanità. Il video si conclude con immagini di bambini di tutto il mondo e con l’appello a garantire il futuro delle nuove generazioni.