Videogiochi: battaglie virtuali con Europa universalis Rome

Grazie al nuovo gioco di strategia prodotto da Paradox potrete viaggiare a ritroso nel tempo e scoprire intrighi politici e culture differenti

Dalla vigilia della Prima guerra punica alla nascita dell’Impero Romano. Abbraccia 250 anni di storia il teatro virtuale di Europa Universalis Rome (prezzo 39,99 euro), l’ultimo gioco di strategia per pc prodotto da Paradox e distribuito in Italia da Blue Label Entertainment. Europa Universalis Rome è uno strategico a turni ambientato nel Mar Mediterraneo e nelle regioni circostanti di Europa, Africa e Medio Oriente nei tre secoli che precedono la nascita di Cristo, più precisamente dal 278 a.C. al 25 a.C, e si propone di rappresentare in modo realistico i vari aspetti economici, militari, politici e diplomatici dell’epoca.

La mappa in 3D presenta una topografia dettagliatissima e il timer consente di cominciare il gioco in qualsiasi anno. La scelta delle fazioni giocabili è ampia: sono 10 le culture a disposizione, fra cui quelle romana, celtica, greca ed egizia. Il gioco si rivela molto vario grazie anche a migliaia di personaggi interattivi che sviluppano nuovi tratti attraverso intrighi politici; è un aspetto divertente che gli appassionati dei videogame sull’antica Roma avevano già scoperto con Rome Total War, rimasto dopo cinque anni ancora un gioco di culto. Consiglio finale: sono essenziali le patch già rilasciate su tutti i siti specializzati, soprattutto per chi possiede notebook con scheda grafica Intel.