Videogiochi, il divertimento (non) è virtuale

Un immenso parco divertimento virtuale, con oltre cento nuovi giochi da provare in anteprima, trenta espositori in seimila metri quadrati di spazi, e decine di tornei per tutti i gusti e le età. Si alza il sipario su «Games Week», la prima grande manifestazione nazionale dedicata ai videogiochi che debutta domani, fino a domenica, nel nuovo padiglione «Mico», nel centro congressi di Fieramilanocity. Sessantamila i visitatori attesi, considerando che l’evento, organizzato dall’Aesvi (l’associazione italiana degli editori, distributori e sviluppatori di videogames) non solo non ha precedenti nel nostro Paese, ma va a colmare una lacuna in un mercato che sembra non sentire la crisi: stando agli ultimi dati, infatti, il giro d’affari supera il miliardo di euro all’anno, e due famiglie italiane su tre possiedono in casa una «consolle».
Ma quali saranno le sorprese di questo avveniristico «paese dei balocchi»? Intanto gli ospiti: dall’ex allenatore Dan Peterson, che sfiderà le leggende del basket americano nel nuovissimo gioco «Nba 2k12», al ballerino Kledi Kadiu che si esibirà in frizzanti coreografie funky e pop con «Dance Central 2», fino alla bella Juliana Moreira, la showgirl brasiliana lanciata a Paperissima Sprint che si scatenerà con l’ultima moda del momento, il gettonatissimo Wii Fit Plus. Moltissime le novità in arrivo nei prossimi mesi che si potranno «testare» in anteprima. Come «Prototype 2», il sequel del noto action-game in uscita nel 2012; o «Assassin’s Creed: Revelations», l’ultimo capitolo della saga dedicata a Ezio Auditore di casa Ubisoft; e ancora il cinematografico «Max Payne 3», o il colossal «Mass Effect 3: genesi di un mito» che vedrà i partecipanti combattere contro un’antica razza extraterrestre che minaccia la galassia. Alieni in agguato anche nell’atteso «Kinect Star Wars», mentre la magia farà da padrona nei sequel di «Final Fantasy» e di «The Witcher in 3D». All’appello non mancherà nemmeno il leggendario «Tin Tin», protagonista di questa edizione del Festival del Cinema di Roma, che dal grande schermo balzerà al videogame. I più sportivi, invece, potranno sfidare i campioni del calcio nel nuovo «Fifa 12», provare in anteprima il volante «Thrustmasters», ideato per riprodurre alla perfezione le sensazioni di guida della Formula 1, partecipare al torneo di «World rally Championship 2», o allenarsi per i prossimi campionati di tennis, atletica e snowboard. E i più piccoli? Potranno destreggiarsi tra i personaggi di «Kinect Disneyland Adventures» (in uscita a dicembre), fermare l’invasione di conigli in «Rabbids-Fuori di Schermo», o vestire i panni dei loro eroi preferiti, dal mitico Harry Potter al buon vecchio Super Mario in versione 3D, passando per Ben 10, i Power Rangers e Dragon Ball.
Tre giorni di divertimento in compagnia dei propri beniamini, delle celebrities e dei variopinti «cosplayers» (simpatici figuranti in costume che animeranno la kermesse), ma anche tre giorni di sfide e tornei di ogni genere e qualità, dal ballo al fitness, dal cartoon al football. In palio la prima «Coppa Games Week», il sogno di qualsiasi aspirante campione.