Vidoz miracolo è europeo dei massimi

Kempten. Miracolo in Baviera: Paolo Vidoz è il nuovo campione europeo dei massimi. Ha battuto ai punti il gigante tedesco Timo Hoffmann dopo 12 riprese combattute e dominate dall’intelligenza tattica del friulano che, durante il sesto round, ha perfino atterrato l’avversario. Un successo che ha davvero dell’incredibile perché Vidoz si è allenato per solo quattro giorni e, malgrado questo, è riuscito a tenere il ritmo per l’intera durata del match, dominandolo nelle prime riprese e accumulando un sostanzioso vantaggio di punti che ha poi capitalizzato nei round finali quando qualcosa all’avversario il gigante di Lucinico ha pur dovuto cedere. Seppur non in peso forma, il bisiaco ha sopperito con la grinta e il cuore alle carenze atletiche. Il verdetto non è stato unanime perché al giudice francese e spagnolo che hanno dato vincitore l’italiano rispettivamente per 115-112 e 114-113, ha fatto riscontro lo scandaloso verdetto del giudice ungherese: 115-113 per il tedesco. Ma poco importa, perché il titolo vacante dei massimi è ora nelle mani forti di Vidoz.