«Vie del mare strategiche»

Il programma di costruzione della Rete di trasporti transeuropea e il Master plan euromediterraneo sono gli strumenti strategici comunitari che hanno cambiato radicalmente la politica dei trasporti nell’area mediterranea. Lo ha detto il ministro dei Trasporti, Pietro Lunardi, alla conferenza euromediterranea di Marrakech. L’Ue prevede di estendere il progetto delle Autostrade del Mare anche ai porti principali della riva Sud ed Est del bacino rivedendo in modo organico l’offerta portuale dell’intero bacino del Mediterraneo.