Viene da Recco il miglior barman italiano

Si chiama Marco Castellani e lavora a Recco, nel locale «Il Fondo», il barman vincitore italiano del concorso «Master Bartender of the Year 2007» promosso da Pilsner Urquell.
Castellani si è classificato al primo posto fra 40 barman italiani e mercoledì scorso è stato proclamato vincitore nazionale proprio nel locale in cui lavora. Grazie alle sue capacità e conoscenze, volerà a New York per partecipare alla finale internazionale, che avrà luogo domenica 14 ottobre durante i «Lucie Awards», gli Oscar del mondo della fotografia che Pilsner Urquell sponsorizza da due anni.
Alla finale parteciperanno altri 9 eccellenti barman classificatisi al primo posto nelle rispettive nazioni: il vincitore si aggiudicherà il titolo di International Master Bartender of the Year 2007 e vedrà il suo nome e la sua fotografia esposti per un anno nella Pilsner Urquell Hall of Honour nella Fabbrica di Plzen, un onore in passato riservato solo ai Mastri Birrai.
Il Master Bartender Programme è un programma di formazione e di valutazione delle capacità dei barman ideato e promosso da Pilsner Urquell, la prima birra Pilsner originale (la patria della birra è la Repubblica Ceca: il termine Pilsner deriva dal luogo in cui la Pilsner Urquell nacque, la città di Plzen o Pilsen in Boemia, tanto che il significato letterale del suo nome è «dalla fonte originale Plzen»; il successo e l'innovazione che Pilsner Urquell ha rappresentato hanno poi fatto sì che i termini «pilsner» o «pils» vengano oggi usati in tutto il mondo per indicare un'intera categoria: la birra chiara a bassa fermentazione).
I barman hanno avuto l'opportunità di incontrare un Mastro Birraio della fabbrica di Plzen - dove Pilsner Urquell nacque nel 1842 ed è ancor oggi prodotta - da cui hanno appreso la storia, la produzione e i segreti del mestiere.