Vieri entra con capitan Doni e nessun ultrà osa fischiare

Christian Vieri è il giramondo del calcio italiano, ne ha viste di ogni genere. Ora ha firmato l’ultimo (?) contratto con l’Atalanta: un cavallo di ritorno che ai tifosi bergamaschi non è andato giù. Così, al primo allenamento, mentre gli atalantini erano pronti a riversare su di lui ogni tipo di insulto, Vieri che si è inventato? È entrato in campo col capitano, Cristiano Doni: i tifosi, spiazzati, non potevano fischiare rischiando di colpire anche la loro bandiera. Ma neanche applaudire, Vieri non se lo meritava. E si sono dovuti arrendere all’indifferenza. Così un’altra volta Vieri l’ha scampata bella, allenandosi in tranquillità. Mitico Bobo.