Vietnam, affonda barca Muoiono dodici turisti

Una imbarcazione turistica è
affondata questa mattina nella baia di Ha Long. A
bordo c’erano una ventina di turisti stranieri, tra cui due italiani

Hanoi - Tragedia in Vietnam. Una imbarcazione turistica è affondata questa mattina nella baia di Ha Long. Nell'incidente sono rimaste uccise almeno dodici persone. Secondo responsabili locali, a bordo del battello c’erano una ventina di turisti stranieri, tra i quali anche due italiani.

La tragedia in Vietnam Almeno dodici turisti e una guida sono annegati dopo che una barca utilizzata per i tour è affondata nella baia di Halong nel Vietnam nord orientale. Secondo il sito on line della Bbc, il tour era stato organizzato per gite nella zona che si trova nella provincia di Quang Ninh considerata patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Sulla barca si trovavano almeno 21 turisti stranieri quando è naufragata vicino all’isola di Titov. Secondo i media vietnamiti a bordo dell’imbarcazione erano presenti turisti di nazionalità statunitense, inglese, francese, russa, danese e svedese. Nessuna conferma finora sulla presenza di italiani. "Finora, la squadra di soccorso ha salvato 15 persone, tra cui nove turisti stranieri e sei dell’equipaggio e tirato fuori 12 corpi", ha sottolineato Ngo Van Hung, direttore del dipartimento di Management Halong Bay, alla Reuters. Tutti i corpi sono stati inviati all’ospedale di Bai Chay ospedale per l’identificazione