Il «Vigevano» a Degli Antoni

Lo scrittore Piero Degli Antoni con il romanzo L’udienza è tolta (Fazi) è il vincitore del Premio «Città di Vigevano» 2005. Degli Antoni si è imposto sugli altri due finalisti: Vincenzo Pardini, giunto secondo con Lettera a Dio (Pequod) e Valerio Magrelli, terzo, con Nel condominio di carne (Einaudi). La premiazione è prevista questa sera alle ore 21 al Teatro Cagnoni di Vigevano. Nel corso della cerimonia saranno assegnati anche due altri riconoscimenti: a Laura Grimaldi il Premio nazionale alla carriera e a Jean Cristophe Grangé il premio internazionale alla carriera. Il premio letterario «Città di Vigevano», intitolato a Lucio Mastronardi, è stato avviato nel 1999. A partire dal 2004 si è dotato di una formula rinnovata, tendente a stabilire un legame tematico sempre più forte con la rassegna letteraria che quest’anno ha per titolo Brividi tra le righe ed è dedicata a «Mistero, ignoto e paura in letteratura e altrove».