Alla Vigilanza arriva una donna

Per la prima volta in Bankitalia, una donna diventa responsabile della Vigilanza. Alla vigilia dell’intervento al Forex di Torino, Mario Draghi decide due nomine importanti. Anna Maria Tarantola succede a Giovanni Carosio, nominato di recente vicedirettore generale, alla guida del delicatissimo settore della Vigilanza. Inoltre Salvatore Rossi, finora capo del servizio studi, viene promosso a responsabile dell’area ricerca economica al posto di Ignazio Visco, anch’egli divenuto vicedirettore generale. Infine, Alberto Mario Contessa, responsabile dei servizi informatici della banca centrale, è stato promosso funzionario generale.