Vigile fa footing nelle ore di lavoro

Alle 7 in punto ha timbrato il cartellino, pochi minuti dopo era già fuori dal comando, ma non per andare a prendere posto in un incrocio di Casavatore, a nord di Napoli. Un vigile urbano, 50 anni, solerte con la disciplina ma non quella del Corpo e del Comune che gli passa uno stipendio ma quella sportiva, è stato beccato dai carabinieri con la tuta e le scarpette mentre faceva footing al campo sportivo. È rimasto di stucco quando, ritornato al comando dopo un paio di ore di allenamento, ha trovato ad attenderlo i carabinieri di Casavatore e Casoria che, periodicamente, fanno di queste operazioni antiassenteismo. Ha cercato di minimizzare con i militari. «Non pensavo fosse così grave», ha detto con un filo di voce. Il vigile urbano è stato denunciato in stato di libertà per interruzione di pubblico servizio e abbandono individuale di pubblico ufficio.