Vigili precettati attorno a San Siro

Su iniziativa del prefetto Gian Valerio Lombardi il personale di polizia locale è stato precettato per il servizio attorno allo stadio Meazza, riguardo allo sciopero proclamato per l’intera giornata dai sindacati e che culminerà con un presidio di 7 ore in piazza Beccaria. «Il provvedimento si è reso necessario al fine di consentire il regolare accesso e deflusso delle tifoserie allo stadio - si legge nella nota della Prefettura -, evitando possibili intralci alla circolazione e pregiudizi all’ordine e alla sicurezza pubblica». La decisone è stata presa anche rispetto «all’osservanza del divieto di somministrazione e vendita di bevande alcoliche» disposto per domani. Replica al prefetto il delegato Rsu Roberto Miglio: «Una precettazione del tutto particolare, perché va a interessare solo il centinaio di vigili assegnati al servizio nelle vicinanze di San Siro, impedendo a questi ultimi il diritto di manifestare assieme al resto della categoria. In questo modo, poi, sono protetti esclusivamente i milanesi tifosi a differenza di tutti gli altri cittadini».