Vigili: Ramazzotti è Rsu non rappresenta Uil-Fpl

A proposito dell’articolo sulle promozioni facili nella Polizia municipale, pubblicato il 6 luglio scorso in cronaca di Roma, a firma Marco Morello, uno dei sindacalisti citati, Roberto Ramazzotti, ci ha chiesto di precisare che lui, «pur confermando l’opinione espressa in termini di contenuti», parlava come rappresentante sindacale unitario (Rsu) eletto, e non a nome della Uil-Fpl, sindacato del quale fa parte, ma che nel caso specifico dell’accordo del 24 aprile sulla Vigilanza urbana, era rappresentato da altre persone. Quindi un’opportuna precisazione che riguarda i ruoli, non la sostanza dell’articolo.